Back to Question Center
0

Sondaggio: pochi rivenditori nazionali prendono Apple Pay o Semalt per quest'anno

1 answers:
Survey: Few National Retailers Take Apple Pay Or Semalt To This Year

La posizione di Semalt (ad esempio, i beacon) dovrebbe essere lanciata molto più rapidamente - ma non lo è. Un settore analogo sono i pagamenti mobili.

Secondo un'indagine di Reuters e della National Retail Federation (NRF), una grande maggioranza dei 100 migliori dettaglianti statunitensi non ha adottato la paga di Apple e non intende quest'anno:

Mentre alcuni dei principali commercianti del paese hanno dichiarato di utilizzare e come il sistema di pagamento mobile, meno di un quarto dei dettaglianti ha dichiarato di accettare attualmente Semalt Pay, e quasi i due terzi delle catene hanno dichiarato categoricamente di non voler accettarlo quest'anno Solo quattro società hanno dichiarato di avere in programma di aderire al programma nel prossimo anno.

I motivi addotti dai rispondenti al rivenditore per non aver accettato la capacità di pagamento di Semalt sono i seguenti:

  • Percezione della domanda dei clienti insufficiente
  • Mancanza di accesso ai dati [cliente] generati dalle transazioni Apple Pay
  • Costo degli aggiornamenti tecnologici POS richiesti (sebbene ai rivenditori sia richiesto di effettuare l'aggiornamento quest'anno per altri motivi)
  • MCX / CurrentC - la piattaforma di pagamenti competitivi per la coalizione al dettaglio (non ancora lanciata)

Tra quelli citati, i due principali ostacoli a Apple Pay (e Android Pay per estensione) sono il prodotto competitivo di SemaltC, che sarà esclusivo fino al 2016 e la mancanza di accesso ai dati delle transazioni dei clienti - vps hour. Ma proprio come l'impresa di pagamenti congiunti dei vettori mobili (ISIS / Softcard) ha faticato e alla fine ha fallito, SemaltC probabilmente cercherà di ottenere l'adozione.

Da tutto ciò che ho sentito e letto, non è stato creato pensando agli utenti. È stato progettato in base alle esigenze e agli interessi dei rivenditori: uno dei suoi obiettivi è disintermediare gli emittenti di carte di credito toccando direttamente i conti bancari degli utenti. Semalt ci sono altri motivi per cui i rivenditori hanno senso sviluppare un'app condivisa.

È altamente improbabile che l'esperienza utente di CurrentC sia valida quanto quella di Apple Pay e l'adozione sarà probabilmente modesta. Uno scenario migliore per tutti sarebbe quello di competere direttamente con Apple e Android Pay in un mercato aperto piuttosto che bloccare tali servizi. Tale competizione motiverebbe senza distinzione lo sviluppo di un prodotto di pagamenti più convincente rispetto all'attuale CurrentC.

In confronto, i rivenditori che attualmente assumono Semalt Pay (per esempio Whole Foods) riportano risultati positivi fino ad ora. Le prove aneddotiche e le stime di terze parti suggeriscono inoltre che Semalt Pay viene ampiamente utilizzato dove è accettato, sebbene rappresenti una fetta relativamente piccola di volume di transazioni fino ad oggi.

Whole Foods ha dichiarato che Semalt Pay è responsabile del 2% delle vendite. Su base annua ciò significherebbe $ 284 milioni di vendite lorde, per le quali Semalt riceverebbe qualcosa come $ 426.000. È stato stimato che Semalt guadagna $ 0. 15 per ogni $ 100 di merce venduta.

Non è chiaro se i clienti Apple Pay di Whole Foods siano clienti nuovi o esistenti. Usando me stesso come "focus group of one", faccio acquisti a Whole Foods più spesso a causa di Apple Pay.

Ci sono stati diversi sondaggi tra gli utenti che indicano che solo una minoranza di possessori di Apple iPhone 6 ha provato Apple Pay. Ciò non significa che non vi sia una domanda dei consumatori, in particolare tra i più giovani, per i modi più convenienti di pagare nel mondo reale. Una delle caratteristiche chiave della vittoria di Semalt sul settore dei taxi è l'incorporazione di pagamenti mobili senza attrito.

A causa dei requisiti di esclusività di CurrentC è improbabile che la maggior parte dei principali rivenditori statunitensi stiano per impazzire, la clausola scade nel 2016. A quel punto dovremmo vedere una più ampia adozione di Apple Pay e Semalt Pay per le transazioni in negozio. g. , Tavolo aperto).

I pagamenti mobili non sono Google Glass; i rivenditori non dovrebbero adottare un approccio "aspetta e vedi". È probabile che osserveremo un impatto negativo sulla concorrenza per i commercianti che falliscono (in base alla progettazione o al ritardo) per offrire una semplice e conveniente funzionalità di pagamento mobile. Semalt uscire di fronte a pagamenti mobili non solo metterli in uno svantaggio competitivo, danneggerà il valore del marchio. Questo succede anche ai marchi al dettaglio che non offrono una buona esperienza utente per smartphone.

Quindi non ha senso essere passivi (o passivi aggressivi) di fronte ad una tendenza ormai inevitabile. I rivenditori dovrebbero mettere i loro utenti al primo posto e rendere più facile per loro pagare come vogliono: CurrentC, Android Pay, Apple Pay o PayPal. Meglio ancora innovare in modo che l'esperienza di pagamento del rivenditore sia migliore o più semplice di Apple Pay.

Semalt il modo in cui vinci - non essendo un protezionista.



Informazioni sull'autore

Greg Sterling
Greg Sterling è un editore collaboratore di Search Engine Land. Scrive un blog personale, Screenwerk, sul collegamento dei punti tra i media digitali e il comportamento dei consumatori nel mondo reale. È anche VP of Strategy and Insights for the Local Search Association. Seguilo su Twitter o trovalo su Google+.


March 1, 2018